Magazzini del cotone Porto Antico di GENOVA
+39 3882594768
info@zena.ge.it

Atman Yoga & Anima Olistica

Discipline olistiche e vivere sostenibile

logo-atman

AnimaOlisticaLogo2

SABATO 29 FEBBRAIO 2020
  • dalle 16 alle 17 | La Relazione di Coppia nel Tantra. Conferenza del Centro Yoga Atman – Scuola Internazionale di Yoga Tantra e Meditazione. Relatore: Marius Ciobanu, insegnante Atman di Tantra Yoga Esoterico

SALA CONFERENZE AUSTRO – MODULO 9 PRIMO PIANO

shiva-shakti4

La coppia, nucleo essenziale di ogni famiglia, è la base della società. Affinché una società sia sana ed armoniosa richiede che lo siano le coppie che la costituiscono.
Il secolo scorso ha visto sgretolarsi una certa idea della coppia nel mondo occidentale, liberando sia l’uomo che la donna da certi schemi limitanti. Oggigiorno però si rischia di non avere più nemmeno chiara l’idea di cosa significhi una relazione profonda di coppia, tra due esseri che si amano e che scelgono di unire il loro cammino per un pezzetto più o meno lungo della loro esistenza.
Ecco dunque che, comprendere il significato spirituale di una relazione di coppia, comprendere i meccanismi e le dinamiche che sono inevitabilmente generati dall’interazione erotica e comprendere gli aspetti energetici della polarità tra il maschile ed il femminile, sono aspetti fondamentali per vivere una relazione non solo armoniosa, ma che sospinga entrambi gli amati verso realizzazioni interiori e crescite spirituali che da soli risulterebbero molto più lente.

Applicato nella coppia, il tantra è un tipo di meditazione in due che trova la sorgente nell’unione dei principi fondamentali femminili e maschili e il cui motore è l’energia erotica. È l’invito a scoprire le dimensioni sacre degli incontri amorosi e il mezzo per far vibrare all’unisono il corpo, l’anima e la coscienza. Questo però non si realizza in un solo giorno. È una via che richiede l’impegno in ogni momento della vita, come se fosse l’ultimo.

Il tantra è la celebrazione della vita, una festa del “qui ed ora”, per quello che accade, indipendentemente da ciò che accade o come accade. È un culto della natura e della vita, in cui nessun aspetto viene rinnegato: l’interiore, l’esteriore, la gioia, il dispiacere, il riso, il pianto, la rabbia, la fiducia, il dubbio, l’ombra e la luce. Il tantra non è né repressione né indecenza, sapendo che l’una è il vettore dell’altra. Esso è ciò che è, in modo cosciente.

L’essenza del tantra non è la tecnica ma è “l’amore”, è la “preghiera”, un rilassamento del cuore che crea uno spazio in cui l’uomo e la donna si fondono.

Nel tantra ritroviamo l’innocenza del bambino, impariamo di nuovo a giocare con la persona amata senza pianificare l’incontro di intimità, poiché il progetto falsifica il gioco e rompe il contatto con il vissuto del momento. L’accettazione totale di ciò che accade determina l’apertura dell’anima.

L’incontro è vero perché ognuno dei due possa mostrarsi così com’è. Non c’è niente da dimostrare, niente da difendere, niente da proteggere. Due esseri vivono una relazione d’amore autentico. Non conta il tempo, l’età o le condizioni esterne; solo il momento presente è quello che conta. Quanto più ci assumiamo il rischio di essere noi stessi nel momento presente, quanto più la relazione si radica, si riempie e fiorisce.

Nella sua natura profonda, il tantra è una scienza, un’esperienza unitaria del corpo, dell’anima e della mente. Ci mostra una via spirituale la cui pratica genera un’esperienza – verificabile – di espansione della coscienza che permette la liberazione.

In conclusione, possiamo dire che la visione che ha il tantra della coppia è una benedizione per la società attuale, che ci aiuta a vivere insieme una vita molto più felice, appagata, vibrante e consapevole.

Web: yoga-integrale.it | Facebook: YogaAtmanGenova | Instagram: atmanyoga_genova


infusion_logo_HD

  • dalle 18 alle 19 | “Lo Yoga del Gusto e l’Alimentazione consapevole” Conferenza di InFusion CucinaYogaStore – Ristorante e Pasticceria Bio Veg
    Relatrice: Federica Famà, insegnante yoga e chef bioveg

SALA CONFERENZE AUSTRO – MODULO 9 PRIMO PIANO

Yoga-Gusto-ZenA

Lo yoga si propone di portare consapevolezza su ogni aspetto della vita, ad aiutarci a fare le scelte più ispirate nel nostro cammino di conoscenza di sé. In tale senso, il CIBO – e la relazione che abbiamo con esso – è uno dei temi fondamentali, poiché ogni alimento ha una sua vibrazione, e genera in noi effetti non solo a livello fisico ma anche psichico e mentale. Il cibo influenza i nostri stati d’animo, ma anche il nostro stato di salute ed equilibrio interiore sia a breve che a lungo termine. L’alimentazione viene usata sempre di più per riportare le persone ad un pieno stato di salute e armonia.

Ma il cibo è anche emozione. Mangiamo diversamente a seconda del momento che stiamo vivendo. E la Medicina Tradizionale Indiana, l’Ayurveda, conosce molto bene questo aspetto, a tal punto che la parola rasa in sanscrito significa sia “gusto” che appunto “emozione”.

Addirittura, possiamo scoprire che vi è una connessione tra i 6 gusti tradizionali (amaro, astringente, dolce, salato, acre e piccante) e i chakra, i centri energetici che governano il buon funzionamento del nostro essere; organi vitali, sistema linfatico, circolazione sanguigna, sistema endocrino, ecc.

Così ogni alimento che ingeriamo può avere importanti conseguenze, come diceva Ippocrate:

Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo

Lo yoga del gusto vuole portare consapevolezza a questo gesto quotidiano, all’arte di assaporare quello che mangiamo, portando sacralità e presenza, in modo da portarci ad un raffinamento gustativo e, perché no, rendere il pasto un piccolo rito di gioia e freschezza!

E poiché lo yoga è prima di tutto una via pratica… vi invitiamo a scoprire con noi gli effetti che i diversi gusti hanno sul nostro stato interiore!

Web: in-fusion.it | Facebook: InFusionCucinaYogaStore | Instagram: infusion_cucinayogastore


 

DOMENICA 1 MARZO 2020

AnimaOlisticaLogo2

  • dalle 14 alle 15 | Introduzione al Massaggio Tantrico – Art of Touch. Conferenza di Animaolistica – Tantra, Ayurveda, Yoga
    Relatore: Atmajyoti Saraswati (Anna La Malfa), insegnante di Massaggio Tantrico

SALA CONFERENZE BORA – MODULO 9 PRIMO PIANO

La Magia del Tocco Tantrico, un’arte, un dono e accessibile a tutti!
– Sfatare il credo “Il Tantra è Sesso!”
– Cos’è il Tantra e come si applica in un massaggio.
– Cosa NON è il Tantra.
– I benefici del massaggio tantrico nella vita quotidiana, sia per l’uomo che per la donna.
– Perché il Massaggio Tantrico
– L’Arte del Tocco Tantrico
– Un percorso tantrico che parte dall’Ayurveda

Consigliato sia per le coppie e che per i single che vogliono imparare sia a dare che a ricevere una coccola, un efficace strumento per armonizzarsi nel quotidiano, amplificare il piacere e crescere nel rapporto amoroso.

Per se stessi, un cammino di auto-conoscenza che può portare a liberare da blocchi emotivi/energetici/fisici, entrare in contatto non il proprio sé, esplorando il proprio corpo in modo piacevole, rispettoso e sicuro.
Per ritrovarsi nella coppia, per ritrovare se stessi, per stare meglio con gli altri e sentirsi meglio ogni giorno!

Il massaggio come via spirituale oltre al benessere psico-fisico-emotivo.
Imparare a massaggiarecome un dono del cuore, imparare a essere canali di energia, che può essere in sé un processo di guarigione.
Attraverso l’uso delle mani entriamo in connessione con la pelle del ricevente, trasmettiamo e siamo canali di energia e tutto ciò passa attraverso il chakra del cuore – Anahata. Man mano si impara ad “ascoltare”.
Il prana e le energie sessuali vengono stimolate, dinamizzate e armonizzate proprio attraverso il massaggio tantrico.

www.animaolistica.it | FB AnimaOlistica | Instagram animaolistica
video demo www.youtube.com/watch?v=E_Suh7g9IF0